Comune di Atri

Ad Atri torna il villaggio delle tipicità per i 20 anni di Atri a Tavola. Madrina del ventennale sarà Matilde Brandi

Comune di Atri - Città d\'arte
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
domenica 19 maggio 2024
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » Ad Atri torna il villaggio delle tipicità per i 20 anni di Atri a Tavola. Madrina del ventennale sarà Matilde Brandi
Ad Atri torna il villaggio delle tipicità per i 20 anni di Atri a Tavola. Madrina del ventennale sarà Matilde Brandi
Atri a Tavola agosto 2023
Data di inizio pubblicazione: 11-08-2023

Dopo il successo delle date del 12 e 13 luglio dedicate ai cibi di una volta, in particolare allo sdijuno e a lu cumblimend, la ventesima edizione di Atri a Tavola, il Festival Nazionale del Cibo, l’imprescindibile appuntamento con le tipicità abruzzesi, prosegue il 12 e 13 agosto 2023 con grandi ospiti e iniziative per celebrare il ventennale della manifestazione ideata dall’Associazione Promoeventi e organizzata in sinergia con il Comune di Atri.  Sul palcoscenico di Piazza Duomo, durante le due serate dalle 21,30 saranno tanti ospiti, chef, show cooking, musica e intrattenimento. La madrina di questa edizione, il 13 agosto, sarà la nota ballerina, coreografa, showgirl e attrice Matilde Brandi, sul palco anche il talentuoso sassofonista Alex Di Rocco. A condurre le due serate la giornalista Evelina Frisa.

In queste due giornate la città di Atri si trasformerà, come ogni edizione, in un grande villaggio delle tipicità con un caratteristico mercatino dove i visitatori avranno la possibilità di passeggiare, conoscere, provare e acquistare, a km0, le eccellenze agroalimentari: pasta, olio evo, formaggio, salumi, porchetta, peperoni dolci, tartufi, zafferano, vino, miele, birra agricola e dolci lungo il corso Elio Adriano, denominato per l’occasione La Via del Gusto. Tra gli stand presenti anche quello dei ragazzi della Fattoria Sociale della Asp n.2 di Teramo, Rurabilandia, che in 15 anni di attività hanno conquistato il mondo con i prodotti frutto di una agricoltura sociale che mette in tavola il proprio valore etico per diffondere un modello economico, ambientale e sociale che parla di integrazione e condivisione. Anche in questa edizione di agosto non mancherà lo street food in una apposita area con circa 500 posti a sedere, caratterizzata da truck e stand per poter gustare le squisite e sfiziose specialità italiane. I ristoranti della città, inoltre, proporranno piatti speciali per l’occasione. È stato infatti ideato un percorso enogastronomico con sette punti food, oltre 400 posti, dove poter cenare, seduti comodamente all’aperto, con le specialità abruzzesi, tra le quali: mazzarelle, chitarra alla teramana, cannelloni, pallotte cacio e ove, trippa all’atriana, formaggio fritto, arrosticini, pizza “Atri a Tavola” e per finire in dolcezza il gelato: al Cantuccio, al Pan Ducale e alla Liquirizia di Atri. Il tutto a cura delle attività del centro storico. Per facilitare la scelta dei vari menu è stata realizzata un’apposita cartina. I dépliant, con la relativa mappa di dove e cosa mangiare e delle varie attività collaterali, sono in distribuzione nei vari punti informativi e nelle strutture ricettive della costa. In alternativa è possibile consultare la mappa attraverso la pagina Facebook oppure dal sito internet www.atriatavola.it da alcuni giorni on line con una nuova veste grafica. Amicizie, incontri, produttori, grandi ospiti e straordinari chef.

Torna la partnership con il Festival Internazionale Duchi D’Acquaviva per ciò che riguarda l’aperitivo musicale. Tante cose sono successe, in questi 20 anni, sul palco di Atri a Tavola e tante altre ne accadranno. Tanti sono stati anche gli ospiti che si sono alternati in questi anni sul palco di questa manifestazione: Luce Caponegro (Selen) nel 2012; nel 2014 Niko Romito, Tessa Gelisio e Giò Di Tonno, nel 2015 Gianfranco Vissani, Ridillo e Gaia De Laurentiis, nel 2016 Pino Strabioli, Sandra Milo e Andy Luotto, nel 2017 Anna Moroni, Maurizio Mattioli e Pamela Prati, nel 2018 Veronica Maya, nel 2019 Adriana Volpe e Luisanna Messeri, nel 2021 Beppe Convertini e lo scorso anno Francesca Alotta.

Quanto agli show cooking di questa edizione il 12 agosto Stefania Ferretti, della gastronomia Fatto da me, mostrerà le fasi di realizzazione di due panini: uno con le pallotte cacio e ove, l’altro, denominato “30 e sto”, con 30 cm di salsiccia. Concetta Pavone, invece, ricollegandosi alla serata di luglio dedicata a “Lu Cumblimente”, gara dei dolci tipici casalinghi, preparerà, durante la serata del 13 agosto la tradizionale “Pizza Dogge”. Tra i vari eventi collaterali, sabato 12 agosto, l’appuntamento musicale con “The Satin Dollz”, il loro show si divide in vari Set. Uno di questi è dedicato principalmente allo swing tradizionale italiano e omaggia i più grandi successi dell’epoca del dopoguerra. Altri set spaziano dallo Swing della tradizione americana, con arrangiamenti di big band tutti suonati e registrati live, brani della tradizione hawaiana e latina, e brani che legano la cultura italoamericana, come Mambo Italiano e Tu vuo’ fa l’americano. Con atmosfere sensuali e ironiche che ricordano i jazz club degli anni 30. Domenica 13 agosto, con inizio alle 23, ci sarà una grande festa, si ballerà in Piazza Duomo, con i più bei successi di questi ultimi venti anni, sino a tarda notte. In consolle il Dj Piemix, a impreziosire l’evento la performance musicale dello special guest Alex Di Rocco. Madrina di questa ventesima edizione sarà la nota ballerina, coreografa, showgirl e attrice Matilde Brandi, la quale firma anche una rubrica di ricette per il sito chefchepassione.it.

Il programma delle due giornate nel dettaglio vedrà il 12 agosto l’apertura del Festival alle 18 con la proiezione del film sul musicista di origini atriane Rodolfo Zanni, alle 19 ci sarà l’apertura degli stand del mercatino dei prodotti tipici, alle 20 inizieranno le cene tipiche nei sette ristoranti aderenti e ci sarà l’apertura dello Street Food. Alle 21,30 è prevista una anteprima musicale “The Satin Dollz” alle 22 al via lo Show Cooking con la preparazione del panino Pallotte Cacio e Ove e del panino “30 e sto” con 30 cm di salsiccia. Contemporaneamente Concetta Pavone, dialogando con la giornalista Evelina Frisa, mostrerà il contenuto di un “Panaro”. Alle 23 ancora Live Music con “The Satin Dollz”.

Il 13 agosto la manifestazione si aprirà alle 19 con un aperitivo in musica con l’Harp Festival Ensemble, in collaborazione con il Festival Internazionale Duchi D’Acquaviva e Lisetta Rossi maestro concertatore. Alle 19 ci sarà l’apertura degli stand del mercatino dei prodotti tipici, dalle 20 inizieranno le cene tipiche nei sette ristoranti aderenti e sarà aperto lo Street Food. Alle 21,30 anteprima musicale con Alex Di Rocco, alle 22 ci sarà l’Atri a Tavola Story per ripercorrere con i racconti e con le immagini i primi 20 anni di Atri a Tavola. Nel corso della serata andranno in onda i video messaggi di alcuni personaggi dello spettacolo, i quali non potendo essere presenti alla festa del ventennale, hanno voluto dimostrare la loro vicinanza ad Atri a Tavola, tra i quali Pino Strabioli, Luce Caponegro (Selen), Luisanna Messeri, Marco Papa, Tessa Gelisio e Andy Luotto. Alle 23 si accenderanno i riflettori colorati e inizierà il “Disco Birthday”, la grande festa per celebrare il ventennale. Balleremo in Piazza Duomo sino a tarda notte. In consolle il Dj Piemix, special guest Alex Di Rocco con la sua performance musicale. Vocalist Gianni Ice Cream Morfeo mentre i video show saranno firmati dal grafico Riccardo Costantini. Madrina della serata la nota ballerina, coreografa, showgirl e attrice Matilde Brandi che sarà sul palco di Atri a Tavola anche prima del Disco Birthday per seguire lo show cooking di Concetta Pavone e per parlare della sua brillante carriera in una intervista pubblica con la giornalista Evelina Frisa.

            “Atri a Tavola celebra alla grande i suoi 20 anni con grandi ospiti e interessanti show cooking oltre ai tantissimi produttori lungo la via del gusto – dichiara il vicesindaco e assessore alla Cultura del Comune di Atri, Domenico Felicionedesidero ringraziare tutti coloro che negli anni hanno contribuito al successo di questa manifestazione che è molto amata e seguita dal pubblico”.

“Il punto forza di questa manifestazione – dichiara Luciano Alonzo direttore artistico di questa iniziativa – è certamente nella comunicazione. Negli anni è stata citata dalle rubriche enogastronomiche dei vari telegiornali nazionali e in numerose testate di settore e generaliste. Il nome della manifestazione è conosciuto in tutto l’Abruzzo e non solo, ma il successo è anche merito delle persone che hanno creduto in questo progetto, dei produttori, degli ospiti, dei partner. Siamo quindi orgogliosi e felici di festeggiare con il pubblico e con tutti coloro che hanno fatto crescere questa iniziativa i 20 anni di questo straordinario festival”.  

Durante le due serate di Atri a Tavola sarà in funzione un servizio di Bus-navetta gratuito, attivo dalle 19 alle 24, che collegherà i due parcheggi della periferia (zona Ospedale Civile e quello dei campi da tennis) al centro storico di Atri. A quanti salgono da Pineto e Silvi si raccomanda di non arrivare in centro con la macchina, ma di utilizzare i parcheggi periferici, non molto lontani dal centro storico. Il Festival Atri a Tavola sarà anche una occasione per scoprire il patrimonio culturale della città ducale. Da visitare, tra l’altro, la Basilica Concattedrale di Santa Maria Assunta, il Palazzo Ducale, i Calanchi, la Villa Comunale e il Teatro Comunale. In quest’ultimo caso poiché i posti disponibili per partecipare alle visite guidate sono esauriti, in alternativa ci sarà la possibilità di assistere, solo dalla platea (86 posti), alla prima parte della “visita guidata”, senza poi poter fisicamente salire in graticcia.

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

Avviso pubblico
Si comunica che sono aperti i termini per la presentazione delle istanze per la concessione di contributi a favore delle Associazioni che intendono proporre eventi culturali da realizzarsi nell’anno ....
lun 22 apr, 2024
cartastraccia
C’è attesa al Teatro Comunale di Atri per lo spettacolo in prima nazionale ‘Carta Straccia’, in scena sabato 6 aprile 2024 alle 21 con Pino Strabioli, che firma anche la regia, e Sabrina ....
mer 03 apr, 2024
teatro Atri
Lo spettacolo di prosa “Il sogno un uomo ridicolo” con Gabriele Lavia di Fedor Dostoevskij, previsto per il 25 marzo 2024 alle 21 nel Teatro Comunale di Atri è stato rinviato a domenica 21 ....
gio 07 mar, 2024
Elio Jannacci
Elio (del gruppo Elio e le storie tese) sarà il protagonista del prossimo appuntamento della Stagione di Prosa 2023/’24 del Teatro Comunale di Atri venerdì 19 gennaio 2024 alle 21. Con ....
mer 17 gen, 2024
Befana 2024
L'atteso evento della Discesa delle Befane ha catturato ieri (6 gennaio 2024) ad Atri l'attenzione e l'entusiasmo dei residenti e dei visitatori, trasformando piazza Duchi d’Acquaviva in un luogo ....
dom 07 gen, 2024

Eventi correlati

Data: 14-04-2019
Luogo: Atri, Teatro Comunale, ore: 18:00
L'Istituzione Sinfonica Abriuzzese in collaborazione con il Comune di Atri e l'Associazione Musiclae "C. Tudini" presenta:
Data: 24-03-2019
Luogo: Atri, Teatro Comunale, ore: 18:00
L'Istituzione Sinfonica Abriuzzese in collaborazione con il Comune di Atri e l'Associazione Musiclae "C. Tudini" presenta:

Immagini correlate

Cattedrale Basilica S. Maria Assunta
Teatro comunale
Chiesa S. Reparata - Chiostro
Vista su piazza da Cattedrale
- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Atri è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.