Comune di Atri

Grande festa per i 20 anni di Atri a Tavola con un record di presenze. Anche la madrina Matilde Brandi ha preparato sul palco la pizza dogge per celebrare la ricorrenza

Comune di Atri - Città d\'arte
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
domenica 19 maggio 2024
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » Grande festa per i 20 anni di Atri a Tavola con un record di presenze. Anche la madrina Matilde Brandi ha preparato sul palco la pizza dogge per celebrare la ricorrenza
Grande festa per i 20 anni di Atri a Tavola con un record di presenze. Anche la madrina Matilde Brandi ha preparato sul palco la pizza dogge per celebrare la ricorrenza
Atri a tavola festa
Data di inizio pubblicazione: 14-08-2023

Doveva essere una grande festa e lo è stata. Un pubblico attento, partecipe e numerosissimo è stato in piazza Duomo ad Atri e lungo Corso Elio Adriano, denominato per l’occasione Via del Gusto, per i 20 anni di Atri a Tavola. A rendere ancora più magica l’iniziativa la madrina Matilde Brandi. La nota ballerina, attrice e show girl ha incantato il pubblico ripercorrendo con la giornalista Evelina Frisa, conduttrice della manifestazione, la sua carriera partendo anche dai nessi con la cucina. Tra le altre cose, in passato Brandi ha condotto un fortunato programma televisivo Chef che passione su TeleNord. L’artista ha anche proposto un brano tratto dal musical Chicago e si è poi dedicata alla preparazione della pizza dogge (torta) preparata con maestria dall’atriana Concetta Pavone. La manifestazione ideata dall’Associazione Promoeventi e organizzata in sinergia con il Comune di Atri, si svolge ogni anno il 12 e 13 luglio e 12 e 13 agosto e in questi anni sono stati tanti gli artisti e gli chef protagonisti come  Luce Caponegro (Selen); Niko Romito, Tessa Gelisio, Giò Di Tonno, Gianfranco Vissani, Ridillo, Gaia De Laurentiis, Pino Strabioli, Sandra Milo, Andy Luotto, Anna Moroni, Maurizio Mattioli, Pamela Prati, Veronica Maya, Adriana Volpe, Luisanna Messeri, Beppe Convertini e Francesca Alotta, molti dei quali ieri hanno inviato videomessaggi di auguri per il 20ennalle che sono stati proposti al pubblico. Dalle 23 ieri è iniziata una grande festa andata avanti fino a notte fonda con la musica e il divertimento di DJ Piemix. A rendere ancora più piacevole la serata il talentuoso sassofonista Alex Di Rocco.

Durante l’iniziativa Atri si è trasformata come ogni edizione in un villaggio delle tipicità con un caratteristico mercatino dove i visitatori hanno avuto la possibilità di passeggiare, conoscere, provare e acquistare, a km0, le eccellenze agroalimentari: pasta, olio evo, formaggio, salumi, porchetta, peperoni dolci, tartufi, zafferano, vino, miele, birra agricola e dolci lungo il corso Elio Adriano, denominato per l’occasione via del Gusto. Tra gli stand presenti anche quello dei ragazzi della Fattoria Sociale della Asp n.2 di Teramo, Rurabilandia, che in 15 anni di attività hanno conquistato tutti con i prodotti frutto di una agricoltura sociale che mette in tavola il proprio valore etico per diffondere un modello economico, ambientale e sociale che parla di integrazione e condivisione. Presente anche lo street food in una apposita area con circa 300 posti a sedere, caratterizzata da truck e stand per poter gustare le squisite e sfiziose specialità italiane. I ristoranti della città, inoltre, hanno proposto piatti speciali per l’occasione con 7 punti food con oltre 400 posti a sedere, dove poter cenare con le specialità abruzzesi e la pizza “Atri a Tavola” e per finire in dolcezza il gelato: al Cantuccio, al Pan Ducale e alla Liquirizia di Atri. Il tutto a cura delle attività del centro storico. Il Festival è stata anche una occasione per scoprire il patrimonio culturale della città ducale. In tanti hanno visitato la Basilica Concattedrale di Santa Maria Assunta, dove ieri sera è arrivata la fiaccola della perdonanza con i tedofori partiti da L’Aquila, il Teatro Comunale con visite guidate organizzate per l’occasione, il Palazzo Ducale, le Cisterne Romane di Palazzo Acquaviva, il museo Archeologico, il museo degli strumenti musicali, i Calanchi e la Villa Comunale.

“Siamo felicissimi e orgogliosi della riuscita di questa ventesima edizione – dichiara il direttore artistico della manifestazione Luciano Alonzo – abbiamo dedicato le date di luglio alla tradizione con lu cumblimente e lu sdijuno e ad agosto abbiamo avuto sul palco Stefania Ferretti della gastronomia Mangia e Bevi Fatto da Me di Atri la quale ha proposto due panini: trenta e sto con una salsiccia di 30cm e un panino con le pallotte cacio e uova. Concetta Pavone ha proposto un panaro dello sdijuno per fare da raccordo con il programma di luglio. Ieri sera è stata sempre lei ai fornelli per la splendida torta che ha preparato per festeggiare i 20 anni dell’iniziativa con la bravissima Matilde Brandi. Il pubblico, partecipe e attento, ha molto apprezzato gli sforzi fatti in questi anni, anche con la comunicazione, per far conoscere il nostro festival e i prodotti e i produttori, fuori dai confini regionali e ci siamo riusciti con una edizione a Sanremo, con Expo a Milano e con i patrocini ministeriali ottenuti. Hanno parlato dell’iniziativa testate ed emittenti nazionali apprezzandone la qualità. Desidero ringraziare tutti gli amici della Promoeventi, in particolare Piemix che è riuscito a far partire con il suo talento per la prima volta una straordinaria festa in piazza, la giornalista Evelina Frisa che ormai fa parte a pieno titolo del nostro gruppo, il direttore artistico del festival Internazionale Duchi d’Acquaviva, Algino Battistini per la collaborazione, l’Amministrazione Comunale in particolare il sindaco Piergiorgio Ferretti e il vicesindaco Domenico Felicione che ha seguito tutte le fasi organizzative con noi. Grazie anche al sindaco di Pineto Robert Verrocchio il quale ha partecipato alla festa ricordando l’edizione sanremese che lo ha visto coinvolto in prima persona con noi organizzatori, i tanti produttori presenti, Rurabilandia e quanti a vario titolo hanno reso anche questa edizione indimenticabile”.

“Come amministrazione comunale siamo davvero molto soddisfatti della riuscita anche di questa ventesima edizione – dichiara l’assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Atri, Domenico Felicione - caratterizzata, sia per le date di luglio e che di agosto, da un pubblico delle grandi occasioni. Per il ventennale con l’associazione Promoeventi, con la quale da 13 anni lavoro a stretto contatto per questa manifestazione, abbiamo cercato di regalare alla città quattro serate uniche e straordinarie. Ringrazio tutti loro, in particolare Luciano Alonzo per lo straordinario lavoro, Evelina Frisa che da un decennio dà voce a questa iniziativa con professionalità e grande vicinanza umana, a Concetta Pavone per la sua preziosissima collaborazione e soprattutto ringrazio Dj Piemix che ha voluto donare, gratuitamente, alla città e all’organizzazione una serata di festa stupenda e partecipata. Grazie di vero cuore a tutti coloro che hanno collaborato e ancora auguri a Atri a Tavola”.

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

Avviso pubblico
Si comunica che sono aperti i termini per la presentazione delle istanze per la concessione di contributi a favore delle Associazioni che intendono proporre eventi culturali da realizzarsi nell’anno ....
lun 22 apr, 2024
cartastraccia
C’è attesa al Teatro Comunale di Atri per lo spettacolo in prima nazionale ‘Carta Straccia’, in scena sabato 6 aprile 2024 alle 21 con Pino Strabioli, che firma anche la regia, e Sabrina ....
mer 03 apr, 2024
teatro Atri
Lo spettacolo di prosa “Il sogno un uomo ridicolo” con Gabriele Lavia di Fedor Dostoevskij, previsto per il 25 marzo 2024 alle 21 nel Teatro Comunale di Atri è stato rinviato a domenica 21 ....
gio 07 mar, 2024
Elio Jannacci
Elio (del gruppo Elio e le storie tese) sarà il protagonista del prossimo appuntamento della Stagione di Prosa 2023/’24 del Teatro Comunale di Atri venerdì 19 gennaio 2024 alle 21. Con ....
mer 17 gen, 2024
Befana 2024
L'atteso evento della Discesa delle Befane ha catturato ieri (6 gennaio 2024) ad Atri l'attenzione e l'entusiasmo dei residenti e dei visitatori, trasformando piazza Duchi d’Acquaviva in un luogo ....
dom 07 gen, 2024

Eventi correlati

Data: 14-04-2019
Luogo: Atri, Teatro Comunale, ore: 18:00
L'Istituzione Sinfonica Abriuzzese in collaborazione con il Comune di Atri e l'Associazione Musiclae "C. Tudini" presenta:
Data: 24-03-2019
Luogo: Atri, Teatro Comunale, ore: 18:00
L'Istituzione Sinfonica Abriuzzese in collaborazione con il Comune di Atri e l'Associazione Musiclae "C. Tudini" presenta:

Immagini correlate

Cattedrale Basilica S. Maria Assunta
Teatro comunale
Chiesa S. Reparata - Chiostro
- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Atri è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.